Bande di Bollinger

Bande di Bollinger

Bande di Bollinger, cosa sono e come funzionano

Le bande di Bollinger sono considerati dai più bravi traders uno dei più diffusi strumenti di analisi tecnica, in cui vengono tracciate tre diverse linee, una sotto e una sopra la linea del prezzo del titolo. La sua media mobile del periodo specifico è indicata come linea mediana per formare un “inviluppo”. Queste linee mostrano una banda o un intervallo di volatilità in cui un particolare prezzo di un titolo si sta muovendo verso l’alto o verso il basso. La volatilità è mostrata sulla base della deviazione standard per un particolare titolo, che è indicata dalla linea / banda superiore e inferiore, poiché la deviazione standard è una misura della volatilità. A ideare questo strumento per l’analisi di un trend è stato John Bollinger a metà degli anni ’80. Inizialmente veniva chiamato trading band, ma in seguito John Bollinger ha sviluppato questo concetto in modo molto più esteso e lo ha chiamato Bollinger Bands.

A Cosa Servono

Queste bande mostrano i livelli di diversi massimi e minimi che un prezzo di sicurezza ha raggiunto in una determinata durata e anche la sua forza relativa, dove i massimi sono vicini alla linea superiore e i minimi sono vicini alla linea inferiore. In altre parole, le fasce di prezzo vicino ai bordi della “busta” formata possono aiutarci a riconoscere uno schema in un determinato momento. La larghezza di banda si allarga e si restringe a seconda della volatilità. Se è alto, la banda si allargherebbe e se la volatilità diminuirà, la banda si restringerebbe. Queste bande mostrano condizioni di ipervenduto e ipercomprato in relazione a una media mobile del periodo di tempo selezionato.

Per il calcolo delle bande di Bollinger, sono necessarie le seguenti variabili:

a) Periodo di tempo indicato – “N”

b) Valore di deviazione standard – “s”

c) Tre bande o linee di Bollinger dove:

Linea della media mobile o banda centrale per il periodo “N” MA (N). Fare riferimento al concetto di “media mobile” per il calcolo. Banda superiore o linea in cui la linea MA viene spostata verso l’alto della deviazione standard del prezzo per il periodo “N” moltiplicato per il valore della misura SD “D” (MA + D (s)). Banda inferiore o linea in cui la linea MA viene spostata al di sotto della deviazione standard del prezzo per il periodo “N” moltiplicata per il valore della misura SD “D” (MA – D (s)). Per diversi titoli, è possibile scegliere diverse impostazioni delle variabili. In genere i trader utilizzano la media mobile semplice di 20 giorni con una deviazione standard di 2. Alcuni trader possono utilizzare anche la media mobile esponenziale.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *