Quantum Code, truffa o metodo per fare soldi?

Quantum Code è una truffa o è veramente la chiave di accesso capace di renderci milionari nel giro di poco tempo? Si tratta di un sistema valido o è l’ennesimo tentativo messo a punto da qualche furbetto per trarre in inganno ignari utenti? Queste sono domande che circolano spesso in rete e a cui nel nostro piccolo vogliamo dare risposta.

Innanzitutto c’è da dire che non è ancora chiaro su cosa si basi questo “sistema sforna soldi”, tanto che i suoi fondatori si limitano a parlare molto genericamente di un algoritmo rivoluzionario denominato Near Quantum Speed che non spiegano affatto come funzioni e che nessuno in effetti ha mai avuto modo di testare.

Quantum Code: parole, parole, parole…?

Quantum Code si presenta come un sistema ingegnoso per fare soldi e diventare ricchi in poco tempo. E già questo non convince, perché nessuno che conosca veramente bene il trading e i suoi meccanismi direbbe mai che il trading permette di fare una montagna di soldi in pochi giorni e per di più senza alcuna conoscenza! Pensate che i suoi fondatori ritengono di riuscire a far guadagnare quasi 2 milioni di dollari al mese semplicemente con un investimento iniziale di 200 o 250 dollari!

La filosofia che sta dietro questo marchingegno afferma infatti che una volta depositati i soldi sul proprio conto utente, il neoiscritto potrà starsene tranquillo perché “la macchina funzionerà da sola”. Per convincere la gente ad iscriversi, poi, c’è un tale di nome Michael Crawford che sostiene di essere un filantropo milionario molto conosciuto nel trading online. Il tizio in questione sponsorizza il metodo Quantum Code facendosi ritrarre in compagnia di belle donne, o a bordo di jet privati e macchine di lusso.

Le premesse fatte sul sito di Quantum Code e sui numerosi video promozionali che circolano in rete, insomma, non convincono pienamente perché sembrano distaccarsi un po’ troppo rispetto a quella che è invece la realtà dei fatti.

Quantum Code e CONSOB: tutto regolare?

Inoltre c’è un altro particolare che tanto particolare non è: Quantum code non rientra tra i software che la CONSOB ha autorizzato ad operare, per cui non conviene affidarcisi anche solo per questo. Non dimentichiamo infatti che per fare trading online è non solo importante, ma proprio imprescindibile affidarsi a broker o a piattaforme che abbiano ottenuto una regolare licenza da parte della CONSOB. Per cui è automatico: se la licenza della CONSOB non c’è, allora meglio stare debitamente alla larga.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi