Mercato “toro” e mercato “orso”: cosa sono e quando si verificano

Nel commercio e nell’investimento di titoli ci sono i tori e gli orsi. Sembra una cosa pericolosa, ma in realtà non lo è. Si sente spesso dire che il mercato è rialzista o ribassista. Quindi qual è la definizione di mercato toro e cos’è un mercato orso?

Un mercato toro

Il mercato diventa toro quando mostra fiducia. Gli indicatori di questa fiducia sono i prezzi in aumento, ed anche gli indici di mercato come il NASDAQ salgono. In questo contesto, il numero di azioni scambiate è elevato, cosi come il numero di società che entrano nel mercato azionario sono la dimostrazione che il mercato è fiducioso.

Tutte queste sono caratteristiche rialziste. Se è presente una serie di giorni rialzisti, si può tranquillamente affermare che il mercato è toro. Tecnicamente un mercato rialzista ha un aumento del valore del mercato di almeno il 20%. L’enorme crescita del Down e del NASDAQ durante il boom tecnologico è un buon esempio di mercato rialzista.

Un mercato orso

Il mercato orso è l’opposto di quello toro. Se i mercati crollano di oltre il 20%, si entra in un mercato ribassista. Un mercato orso è un mercato che mostra una mancanza di fiducia: i prezzi oscillano intorno allo stesso prezzo per poi scendere, cosi come gli indici, i quali calano ed i volumi diventano stagnanti. In un mercato orso i trader sono in trepida attesa che i tori ricomincino a far salire i prezzi. Tuttavia, un orso è un toro molto esitante o un toro che sonnecchia.

Market Timing

Alcune persone credono che, riconoscendo i diversi tipi di mercati, si possono fare soldi sul commercio di azioni e sugli investimenti. L’idea di base dietro l’acquisto di azioni è di acquistarle al ribasso e di venderle al rialzo del prezzo. Ciò offrirà un sicuro profitto. Quindi, per fare soldi si acquistano azioni in un mercato ribassista quando i prezzi delle azioni sono bassi e si vendono azioni in un mercato rialzista quando i prezzi delle azioni sono alti. Tuttavia, sapere quando è il momento migliore per comprare e vendere non è così semplice.

Sfortunatamente, la maggior parte degli investitori è spesso troppo emotiva e vende in un mercato ribassista perché ha paura di perdere denaro e compra in un mercato rialzista perché non vuole perdere i grandi guadagni. È possibile fare soldi in questo modo, ma ciò spiega anche perché molti investitori perdono denaro cercando di cronometrare il mercato. Il modo più sicuro per evitare di commettere questi errori è acquistare azioni e investire nel mercato effettuando regolarmente investimenti di dimensioni fisse e mantenendo gli investimenti per un lungo periodo di tempo.

Reply

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi