Cartelle esattoriali

Blocco Cartelle esattoriali, finite le proroghe tornano le notifiche

Blocco cartelle esattoriali concluso, dall’1 settembre torneranno notifiche e procedure di riscossione

Lo stop al blocco delle cartelle esattoriali si concluderà il 31 agosto e dal primo settembre le cartelle torneranno a fioccare e a turbare il sonno degli italiani. Nel Decreto Sostegni Bis infatti è contenuta la proroga fino a fine agosto. Il governo non ha deciso alcuna proroga pe cui ripartirà la procedura di notifica degli atti e tutte quelle procedure di riscossione nonché i pagamenti delle cartelle e delle rateizzazioni. Secondo quanto riporta l’edizione odierna del Corriere, l’Agenzia delle Entrare rimodulerà i termini entro i quali si dovranno onorare le rate 2020 per mantenere i benefici della ‘Rottamazione-ter’. Per quanto concerne le rate del 2021 ci sarà tempo almeno fino al 30 novembre, salvo diverse disposizioni.

La nuova norma ha sostanzialmente modificato la previsione del decreto Sostegni precedente che disponeva il pagamento in un’unica rata entro il 31 luglio concedendo ai morosi di pagare le rate 2020 nei mesi di luglio, agosto, settembre e ottobre per non perdere i benefici della dilazione. Il termine del 31 luglio era stato fissato per il pagamento delle rate scadute il 28 febbraio 2020 (rottamazione-ter) e il 31 marzo 2020 (per il saldo e stralcio).

Le altre scadenze da rispettare

Entro il 31 agosto 2021 si dovrà onorare la rata scaduta il 31 maggio 2020 (rottamazione ter) mentre entro la data del 30 settembre 2021 si dovranno pagare le rate scadute il 31 luglio 2020 (rottamazione ter e saldo e stralcio). La scadenza del 31 ottobre 2021 è stata invece fissata per pagare la rata scaduta il 30 novembre 2020 (rottamazione ter). Le rate dei mesi che vanno da febbraio a luglio dovranno essere onorate entro il 30 novembre 2021. Tutti i pagamenti potranno avvenire con una tolleranza massima di 5 giorni oltre i termini al fine di non decadere dal beneficio della dilazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *