BPER

BPER, nominato il nuovo Cda

BPER, nominato il nuovo CDA e approvato il Bilancio 2020: Flavia Mazzarella nuovo presidente

Si è svolta ieri a porte chiuse l’assemblea dei soci di Bper Banca che ha approvato con una larga maggioranza il bilancio del 2020 con oltre l’88% dei voti favorevoli. Il bilancio dello scorso anno si era chiuso con un utile netto di 245,7 milioni di euro. E’ stato anche deciso di staccare un dividendo pari a 0,04 euro per azione. E’ stata anche ratificata la nomina del nuovo cda che sarà operativo per i prossimi tre anni e sarà formato da 15 persone. La novità è stata rappresentata dal sistema di votazione che si è svolto per la prima volta con il metodo proporzionale in attuazione delle modifiche delle norme dello statuto avvenute ad inizio anno.

In precedenza si era sempre votato con il sistema ‘maggioritario’ che consentiva alla lista più votata di esprimere da 12 a 14 membri lasciando alla seconda lista solo un range da 1 a 3 membri massimo. I risultati delle votazioni hanno visto prevalare la lista 3 di Unipol (in possesso del 19% del capitale di Bper) che ha conseguito il 35,29% dei voti. Tra i nomi nuovi del board spiccano quelli di Piero Luigi Montani che sostituirà Alessandro Vandelli nel ruolo di amministratore delegato mentre Flavia Mazzarella è stata eletta presidente al posto di Pietro Ferrari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *