quali sono i migliori broker

Cosa significano i termini “sottoperformato” e “sovraperformato”?

Quando gli investitori valutano i rendimenti, spesso si concentrano poco sui risultati assoluti. Un rendimento del 20% potrebbe sembrare eccezionale, almeno fino a quando l’investitore non scopre che un investimento in un settore o un’azienda comparabile ha superato il 30% durante il periodo in cui valutava il da farsi.

Gli analisti di Wall Street usano anche i termini sottoperformato o sovraperformato quando discutono le loro prospettive sui singoli titoli.

I mercati si muovono su e giù

I mercati degli investimenti, sia titoli che obbligazioni, si muovono su e giù come gruppo. Quando gli indici azionari sono in calo, la maggior parte delle azioni viene negoziata a prezzi più bassi. Invece, quando gli indici salgono, significa che la maggior parte delle azioni verrà negoziata in un modo o nell’altro.

I termini sovraperformare e sottoperformare vengono utilizzati per discutere il rendimento di un determinato titolo, obbligazione o fondo comune rispetto alla media del gruppo o di un indice. Ad esempio, i fondi comuni di investimento vengono spesso analizzati in relazione al fatto che uno specifico fondo abbia sovraperformato o sottoperformato l’indice azionario S&P 500.

Previsioni azionarie di Wall Street

Gli analisti che coprono i singoli titoli possono utilizzare i termini sovraperformare e sottoperformare per indicare come un determinato titolo si comporterà in relazione ad altri titoli dello stesso settore. Un analista usa questi termini per indicare la sua opinione sul potenziale di investimento di un determinato titolo.

Un rating sovraperformato potrebbe essere visto come un altro modo per dire di acquistare il titolo, uno sottoperformato può essere visto come una raccomandazione di vendita. Ciò può essere un’indicazione importante poiché gli analisti raramente danno un vero e proprio rating di vendita, ma è possibile leggere tra le righe se un titolo viene declassato a sottoperformato.

Risultati relativi al benchmark

I risultati della performance dei fondi comuni di investimento sono spesso confrontati con indicatori di riferimento come un indice azionario o obbligazionario. Agli investitori di fondi piace sapere se i loro fondi a gestione attiva hanno sovraperformato o sottoperformato il mercato azionario complessivo o addirittura indicizzato i fondi comuni di investimento.

Se non è possibile determinare se un fondo ha buone probabilità di sovraperformare l’indice selezionato, è meglio acquistare un fondo indicizzato progettato per abbinare la performance dell’indice. Se si riesce a trovare un gestore di fondi che batte costantemente gli indici, si avrà un vincitore sovraperformante.

I tuoi risultati di investimento personale

Il confronto dei rendimenti personali con un benchmark può essere utile, ma potrebbero verificarsi delle variazioni dei risultati rispetto al benchmark. Se un investitore è incline agli investimenti prudenti, sottoperformerà quando i mercati saliranno e sovraperformerà quando i prezzi scenderanno. Se, invece, ha un approccio aggressivo verso gli investimenti, i suoi risultati dovrebbero mostrare la performance opposta nei mercati che vanno su e giù.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *