Prezzi petrolio

Prezzi petrolio e scorte: gli ultimi aggiornamenti

Petrolio trading, spunti operativi e possibili scenari: si va verso l’incremento della produzione

Ecco gli spunti operativi di trading, nel breve e nel medio periodo, per quanto concerne le quotazioni del Petrolio.

Trading Petrolio, ecco le prospettive di mercato nei prossimi mesi e le possibili decisioni dell’Opec

Nella giornata di martedì 16 aprile, il petrolio ha superato i 71 dollari al barile, sostenuto dal calo delle esportazioni venezuelane e iraniane e dai combattimenti in Libia che hanno sollevato preoccupazioni per le maggiori minacce alla fornitura, superando le aspettative di maggiori scorte statunitensi. Il petrolio ha avuto un calo lunedì dopo che i commenti della Russia hanno sollevato preoccupazione per il patto di taglio delle forniture guidato dall’OPEC che potrebbe non essere rinnovato.

La Russia e il gruppo di produttori potrebbero decidere di incrementare la produzione nell’ambito della lotta per le quote di mercato con gli Stati Uniti, secondo quanto riportato dall’agenzia di informazione del TASS dopo le dichiarazioni del ministro delle finanze Anton Siluanov.

L’Organizzazione dei Paesi esportatori di petrolio e altri produttori tra cui la Russia, un’alleanza nota come OPEC +, ha tagliato la produzione dall’1 gennaio. Decideranno a giugno se proseguire questo accordo che avrà importanti ripercussioni sulle quotazioni del Petrolio.

“Vi è una crescente preoccupazione per il fatto che la Russia non sarà d’accordo nel proseguire i tagli alla produzione e potremmo vederli abbandonare ufficialmente nei prossimi mesi”, ha dichiarato Edward Moya, analista di mercato senior di OANDA. Un incremento della produzione potrebbe determinare forti ribassi sul breve e sulla media scadenza. Ecco perchè l’attuale quotazione del Petrolio che si aggira attorno ai 71 euro è destinata a scendere nella seconda parte della primavera tornando presumibilmente sotto quota 50 dollari.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *