criptovalute

Come evitare le truffe legate alle criptovalute

Che siano delle bolle oppure no, le criptovalute attirano inevitabilmente degli individui senza scrupoli che operano facendosi forza dell’avidità dei trader. Per questo le truffe abbondano. Quindi, è importante conoscerle e sapersi difendere.

Truffe comuni legate alle criptovalute

E’ così bello e facile pensare che tutti si arricchiscono grazie alle criptovalute. La corsa da parte dei trader alla prossima promettente criptovaluta inizia e, dietro l’angolo, i truffatori sono in agguato, pronti a colpire, utilizzando prodotti e servizi di dubbia natura, tra cui:

Iniziali offerte di monete (ICO): sono meccanismi di raccolta fondi per le criptovalute appena lanciate. Gli investitori in ICO ricevono dei gettoni. Mentre molti ICO sono legittimi, la stragrande maggioranza non ha piani di business o tecnologia reali alle spalle. Molti vengono lanciati con nient’altro che un whitepaper da persone senza esperienza tecnologica. I nuovi altcoin spesso fanno affermazioni infondate sui loro prodotti.

Broker e scambi non regolamentati: esistono centinaia di scambi e di società di brokeraggio non regolamentati che offrono criptovalute e prodotti di trading di criptovaluta. Gli investitori dovrebbero sempre stare attenti alle promozioni troppo buoniste e alle promesse di ricchezze rapide e indolori. Una volta depositato denaro, molte di queste aziende addebitano commissioni esorbitanti o rendono molto difficile il prelievo di fondi. Le peggiori semplicemente rubano il denaro investito.

Sistemi di trading di Bitcoin: la straordinaria volatilità dei bitcoin ha generato vari sistemi di trading automatizzati. Ipromotori di questi prodotti promettono agli operatori un modo semplice  per battere il mercato arbitrando i prezzi tra diverse borse. Tutto falso. Gli scambi di Bitcoin hanno spesso costosi processi di prelievo e forti commissioni per il trading con monete fiat, come dollari o euro. Inoltre, la liquidazione delle operazioni di bitcoin può richiedere ore. Questi fattori eliminano qualsiasi profitto dall’arbitraggio e possono persino portare a perdite.

Come negoziare in sicurezza le criptovalute

Il trading di criptovaluta è rischioso e altamente speculativo. Quindi, non esiste un modo di investire con pochissimo rischio. Tuttavia, gli operatori possono attenuarne alcuni seguendo delle semplici regole:

Investire solo su ciò che un trader può permettersi di perdere: le criptovalute sono molto più volatili delle azioni e delle obbligazioni e il settore si evolve rapidamente. Un altcoin, popolare oggi, potrebbe non esistere più tra un mese o un anno. In altre parole, gli operatori dovrebbero considerare la possibilità di perdere tutto quando iniziano a fare trading. Per questo motivo, è necessario inserire solo una piccola porzione del proprio portafoglio in questo settore.

Ricercare attentamente buone opportunità di investimento: gli investitori dovrebbero leggere le recensioni su broker e scambi prima di aprire un conto. Il settore delle criptovalute rilascia notizie giornaliere su nuovi prodotti e scambi; quindi, è fondamentale trovare buone informazioni aggiornate.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi