ETF o fondi comuni di investimento: cosa è meglio?

I fondi negoziati in borsa e i fondi comuni di investimento offrono percorsi simili ma diversi per perseguire una strategia a lungo termine. Nell’ultimo decennio, più consulenti finanziari hanno iniziato a favorire gli ETF rispetto ai fondi comuni di investimento. Capire i vantaggi e i potenziali svantaggi di questi due tipi di fondi può aiutarti a decidere dove investire.

Sia i fondi comuni che gli ETF sono progettati per contenere una raccolta di attività, comprese azioni, obbligazioni e materie prime. Ma c’è un’importante distinzione tra i due: gli ETF si scambiano durante la giornata di mercato, mentre il commercio di fondi comuni si chiude alla fine del giorno.

Per gli investitori a lungo termine che non investono regolarmente su nuove liquidità, i fondi comuni di investimento e gli ETF sono intercambiabili. Per gli investitori più giovani che investono frequentemente, gli ETF possono rappresentare una sfida con spread bid-ask e valore patrimoniale netto (NAV). Il primo si riferisce alla differenza tra il prezzo più alto che un acquirente è disposto a pagare per un bene e il prezzo più basso che un venditore è disposto ad accettare per vendere. Il secondo invece è il valore del patrimonio di un fondo, meno le sue passività.

Poiché gli ETF si scambiano durante il giorno, non si sa mai quale sia il loro NAV esatto al momento del commercio. Ciò può portare all’acquisto di ETF sopra il NAV, mentre con un fondo comune, il prezzo di acquisto è il NAV.

Il modo in cui il denaro viene investito, sia come somma forfettaria che attraverso la mediazione del costo del dollaro, influisce anche su cosa è meglio investire: in fondi comuni di investimento o in ETF. Con i fondi comuni di investimento, che in genere hanno minimi di investimento, potrebbero essere necessarie diverse migliaia di dollari per acquistare le quote iniziali, mentre gli ETF, che vengono venduti dalla condivisione, di solito richiedono meno capitale. Sebbene le quote frazionarie possano essere ancora più accessibili per gli investitori più giovani, l’investimento di una somma forfettaria potrebbe potenzialmente produrre rendimenti più elevati nel tempo rispetto alla media del dollaro, che investe regolarmente importi modesti.

Il 49% dei consulenti cita il costo come il vantaggio più significativo degli ETF rispetto ai fondi comuni di investimento, seguito da una maggiore efficienza fiscale e flessibilità commerciale. Per gli investitori più giovani con meno soldi con cui investire, questi vantaggi possono aumentare i rendimenti. Ridurre i costi può fare una differenza significativa. Il fondo comune di investimento azionario medio ha registrato un coefficiente di spesa dello 0,63% nel 2016, rispetto allo 0,23% dell’indice medio azionario dell’ETF.

I rapporti di spesa, tuttavia, non sono gli unici costi di investimento da considerare. Poiché gli ETF si scambiano, gli investitori dovrebbero tenere conto delle commissioni. La maggior parte delle commissioni di intermediazione sono di circa $5 per operazione, quindi acquistare ETF in borsa è conveniente se fatto in dimensioni sufficienti o con un periodo di attesa abbastanza lungo da ridurre al minimo il costo di acquisto iniziale.

Gli investitori dovrebbero anche tenere d’occhio le prestazioni a lungo termine; se desiderano ampliare i loro orizzonti di diversificazione, tuttavia, potrebbero voler prendere in considerazione fondi comuni gestiti attivamente o ETF che investono in aree al di fuori di azioni e obbligazioni; questi investimenti hanno spesso spese superiori alla media, ma gli investitori disposti a fare ricerche possono trovare opzioni che combinano la diversificazione con interessanti rendimenti corretti per il rischio a lungo termine. Questa è la misura di quanti rischi sono coinvolti per produrre il rendimento di un investimento.

Reply

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi