Opzioni europee o americane? Guida alle differenze

Chi investe nelle opzioni binarie è probabile che si ponga una domanda: “E’ meglio investire nelle opzioni americane o in quelle europee?”. E’ chiaro che per poter dare risposta a questo quesito bisogna prima di tutto fare chiarezza sulle une e sulle altre, e quindi capire di cosa stiamo parlando. Le opzioni americane e le opzioni europee hanno entrambe delle caratteristiche ben precise, ma hanno soprattutto delle differenze di base che le contraddistinguono le une dalle altre.

Ad esempio, i tipi di mercato: la stragrande maggioranza delle opzioni americane ha a che fare con le azioni, mentre le opzioni europee consistono più che altro in indici. Pertanto già questo è un primo fattore che potrebbe aiutarvi a decidere dove investire, perché se si vi ritenete più preparati sulle azioni allora fareste bene a puntare sugli States, mentre nel caso in cui gli indici dovessero essere il vostro forte allora potreste pure lavorare nell’ambito del mercato europeo.

Un’altra differenza sostanziale tra le due tipologie di opzioni sta nel diritto di esercizio. Le opzioni europee danno al trader la possibilità di esercitare il contratto soltanto al momento della scadenza; tutt’altra cosa rispetto a quanto accade con le opzioni americane, le quali danno al titolare il diritto di esercitare il contratto in qualunque momento egli ritenga opportuno. Questa, badate bene, è una differenza non importante, ma di più: la differente modalità di trattamento sul diritto di esercizio, infatti, fa sì che le opzioni europee siano molto più economiche rispetto a quelle americane, poiché di fatto meno flessibili.

Insomma, tirando le somme possiamo dire che le opzioni americane hanno l’indubbio vantaggio di dare la possibilità di esercitare il diritto di vendita oppure di acquistare il sottostante, cosa che invece con le opzioni europee non è possibile. Detto in termini pratici significa che se la scadenza di un asset è a un mese, il diritto, con una opzione europea, è esercitabile solo ed esclusivamente dopo 30 giorni. Proprio per questo motivo le opzioni americane vengono generalmente preferite rispetto a quelle europee.

Bisogna sapere infatti che pur vivendo in Italia, anche qui da noi è assolutamente possibile negoziare con le opzioni Usa. In tutti e due i mercati è fattibile sia l’acquisto che la vendita di opzioni “dell’altro blocco”, cioè gli statunitensi possono operare nel mercato binario europeo e gli europei possono fare la stessa cosa con le opzioni americane.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi