Opzioni binarie a 30 secondi: come gestirle al meglio

Le opzioni binarie a 30 secondi, come dice il nome stesso, sono appunto delle opzioni binarie che si aprono e chiudono nell’arco di appena mezzo minuto. Il fatto stesso che questa particolare tipologia di opzione sia protratta su un arco di tempo estremamente breve non cambia alcunché nel merito dell’opzione stessa: gli assets su cui si va ad operare, il fatto che ci si trovi dinanzi alla scelta del Call o del Put (o dell’Intervello, del Tocca o No e così via) rimane tutto rigorosamente uguale.

Anche gli importi che possono essere investiti sono gli stessi, con l’unica eccezione di alcuni broker che impongono invece un tetto massimo (ci sono per esempio alcune piattaforme di intermediazione che non permettono di piazzare più di 75 euro su ciascuna opzione a brevissima scadenza).

Cosa considerare se si investe nelle opzioni a 30 secondi

Il fatto che ci si dia una finestra di tempo tanto breve come questa ha fatto nascere due scuole di pensiero: quella di coloro che vedono di buon occhio l’investimento in 30 (ma anche 60) secondi perché a loro dire garantirebbe maggiori possibilità di vittoria, e quella di chi, invece, considera che in così pochi secondi ci sia una volatilità talmente tanto elevata da non permettere di poter effettuare una previsione così frequentemente “in the money”.

Molto probabilmente non c’è una verità sola su questa questione – anche perché altrimenti non si sarebbero mai sviluppati due filoni di pensiero – ma quello che è certo, è che per investire nelle opzioni binarie a 30 secondi conta moltissimo il momento in cui lo si fa e il tipo di bene su cui lo si fa. Ci sono infatti dei periodi e degli assets che sono tendenzialmente meno volatili di altri, per cui i traders che puntano alle opzioni a 30 secondi farebbero bene a valutare prima di tutto questa considerazione e scegliere cioè un contesto piuttosto stabile nell’ambito di cui muoversi.

Esercitarsi con le opzioni a 30 secondi

Dal momento in cui non è certo facile riuscire a capire quali sono i periodi e i beni ideali per specializzarsi al meglio con le opzioni binarie a 30 secondi, la scelta migliore da fare è senza dubbio quella di aprirsi un conto Demo presso un broker abilitato (che supporta cioè questo tipo di opzioni). E da qui, provare ad indagare e ad esercitarsi a dovere. Solo poi, chiaramente, arriverà il momento opportuno per provare a trasportare questo bagaglio di conoscenza e di esperienza nel mondo del trading reale!

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi