Bitcoin

Bitcoin

Bitcoin, il viceministro della Malesia vorrebbe legalizzare le criptovalute e NFT

BITCOIN, ANCHE LA MALESIA VERSO LA LEGALIZZAZIONE? – Datuk Zahidi Zainul Abidin, vice ministro delle comunicazioni malese ha invitato le autorità di regolamentazione del proprio paese a legalizzare l’uso delle criptovalute e dei token non fungibili. Insomma ha ritenuto di sostenere l’adozione delle criptovalute (come Bitcoin) chiedendo la legalizzazione degli asset digitali.

Secondo il viceministro malese queste misure servirebbero a tutelare soprattutto i giovani poiché il mercato delle criptovalute sta diventando sempre più popolare e diffuso tra le nuove generazioni. Ha ritenuto fra l’altro che la legalizzazione delle criptovalute rappresenterebbe il programma economico e finanziario del futuro. “Ci auguriamo – ha dichiarato il ministro manese – che il governo possa approvare e legalizzare questa tecnologia in modo da espandere la partecipazione dei giovani alle criptovalute”.

Ma c’è di più il vice ministro avrebbe anche proposto non solo la legalizzazione degli asset digitali ma anche l’adozione delle criptovalute come moneta a corso legale nel proprio paese. Una presa di posizione che fa a pugni con quanto dichiarato alcuni giorni fa dal ministro delle finanze malese, Abdul-Aziz, che aveva invece negato la legalità dei pagamenti criptovalute in quanto non soddisferebbero le caratteristiche universali del denaro.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *