Migliori piattaforme Criptovalute

Migliori piattaforme Criptovalute

Migliori piattaforme Criptovalute per qualità dei servizi e spread: ecco quali scegliere

Coloro che desiderano investire e stanno cercando le migliori piattaforme criptovalute, la scelta è davvero molto ardua e non è semplice orientarsi. Fra questi ne emergono soprattutto tre che dovrebbero essere poste in cima alla lista. Uno degli aspetti più importanti dell’investimento in criptovaluta è trovare lo scambio giusto. Una valutazione tutt’altro che banale e facile da far. La sicurezza continua ad essere la priorità assoluta anche perchè in un passato recente hack e frodi hanno cagionato la perdita di diversi milioni di dollari. Nel 2014 il Gox ne è stato uno degli esempi più fulgidi. Oggi il problema della sicurezza è meno sentito e forse preoccupa meno gli investitori anche se la frode è sempre in agguato.

Oggi le borse offrono diverse strutture tariffarie. La disponibilità dei cosiddetti “altcoin” varia notevolmente. Alcune piattaforme di scambio hanno opzioni minime oltre a Bitcoin (CCC: BTC-USD) o Ethereum (CCC: ETH-USD). Se stai cercando le migliori piattaforme per investire in bitcoin se capitato nel posto giusto. Vediamo insieme quali potrebbero essere le soluzioni migliori per gli investitori.

Indice dei Contenuti

Binance

Secondo CoinMarketCap, Binance rappresenta in assoluto l’exchange leader in termini di volume. Il suo braccio statunitense, Binance, non è così grande, ma vede ancora un volume giornaliero dell’ordine di 1 miliardo di dollari. Si tratta di una piattaforma che offre oltre 50 altcoin anche se la situazione è in continua evoluzione e il numero è destinato ad aumentare. Le commissioni sono ragionevoli: una commissione di trading spot fissa dello 0,1% è inferiore a quella di alcune altre piattaforme principali. Magari non è una piattaforma ideale per coloro che stanno iniziando adesso ad investire in criptovalute. Ma commissioni basse, volume solido e una buona selezione di altcoin rendono Binance la scelta più interessante per coloro che vogliono fare questo tipo di investimenti.

Coinbase

Forse Coinbase rappresenta oggi lo scambio di criptovaluta più user-friendly, in particolare per i trader meno esperti. La selezione di altcoin è ben fatta e potrebbe avere le migliori funzionalità di sicurezza disponibili. Il 98% dei fondi viene messo nella cosiddetta “cold storage”, che riduce notevolmente il rischio di un attacco informatico alla fine dello scambio. Non bisogna però trascurare il fatto che questa piattaforma applica uno spread dello 0,5% su acquisti e vendite, più commissioni aggiuntive. Le conversioni da fiat a crypto comportano un’altra commissione dell’1,49%. Non dimenticate però che più sono alte le commissioni applicate da una piattaforma per criptovalute e maggiore sarà anche la sicurezza. La facilità d’uso di questa piattaforma la rendono davvero ideale per chi sta approcciando con questo nuovo mondo.

E-Toro

eToro oggi rappresenta una delle opzioni più popolari a livello internazionale per lo scambio di criptovalute. Molto apprezzata dagli utilizzatori anche la funzione “Copy Trader”, in cui gli utenti possono imitare le operazioni e i portafogli di investitori esperti e di successo. Una funzione che ci aiuta ad impare come gestire il nostro portafoglio con competenza e saggezza. Ovviamente questo servizio ha un costo ma ne vale davvero la pena. Lo spread per ETH-USD vicini al 2%. Ovviamente si tratta di una funzione molto utile per chi sta iniziando, potrebbe invece non interessare coloro che hanno esperienza e che quindi voglino procedere per la propria strada e costruire i propri portafogli, a un prezzo inferiore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *