indici azionari

Diversi tipi di bolle finanziarie

In genere, per bolle s’intendono quelle situazioni in cui le attività o gli strumenti finanziari registrano un rapido aumento di prezzo, guidato da una domanda speculativa e insostenibile nel lungo periodo. A un certo prezzo, la bolla “scoppia” e i prezzi scendono a un livello che riflette più da vicino il valore economico fondamentale. Una bolla implica fortemente che fattori psicologici come l’esuberanza irrazionale e la fiducia eccessiva svolgono un ruolo nell’aumentare il valore del bene.

Diversi tipi di bolle finanziarie

  • Bolla di mercato: quando un determinato mercato vede un rapido aumento del prezzo. Ad esempio, una bolla immobiliare.
  • Bolla delle materie prime: quando il prezzo di una merce o di più materie prime aumenta. Ad esempio, una bolla speculativa nel prezzo dell’oro, come negli anni ’70 e ’80.
  • Bolla del mercato azionario: quando il valore delle azioni e della obbligazioni aumenta rapidamente. Una bolla del mercato azionario è vulnerabile ad un crollo, in cui gli operatori di mercato sentono che i prezzi della bolla sono eccessivamente gonfiati.
  • Bolle di credito: una rapida crescita del credito al consumo e delle imprese per finanziare una maggiore spesa al consumo.
  • Boom / bolla economica: relativa al concetto di bolle di mercato è l’idea di un boom economico generale, il quale implica che l’economia si sta espandendo a un ritmo insostenibilmente veloce, portando all’inflazione. In definitiva, un boom economico di solito si rivela insostenibile. Potrebbe esserci un forte legame tra le bolle del mercato e un boom economico. Ad esempio, una bolla dei prezzi delle abitazioni può causare un aumento della ricchezza e della fiducia, con conseguente aumento della spesa per i consumi. A sua volta, la maggiore crescita economica alimenta il boom immobiliare.

Cause delle bolle finanziarie

Di solito, le bolle iniziano per alcuni buoni motivi. Ad esempio, nei primi anni 2000, i tassi di interesse bassi e la crescita economica hanno incoraggiato le persone ad acquistare una casa. Negli anni ’90 le azioni Internet hanno offerto una buona crescita potenziale per questa nuova attività. Tuttavia, l’aumento dei prezzi e l’aumento della domanda possono creare una dinamica in cui notizie positive incoraggiano le persone a correre più rischi e i prezzi aumentano più di quanto dovrebbero. Alcuni fattori che possono causare bolle sono:

  • Esuberanza irrazionale. In determinate circostanze, gli investitori possono acquistare attività a causa delle forti pressioni psicologiche che li incoraggiano a ignorare il valore fondamentale dell’attività e ritengono che i prezzi continueranno a salire.
  • Comportamento da pastore. Le persone spesso pensano che la maggioranza non possa sbagliarsi. Se le banche e i leader finanziari famosi stanno acquistando, queste persone presumono che un buon investimento debba essere per forza ottimo.
  • Breve termine. Le persone prendono decisioni basate sul breve termine piuttosto che su quello lungo.
  • Aspettative adattive. Le persone spesso giudicano lo stato di un mercato e di un’economia da ciò che è successo nel recente passato.
  • Dissonanza cognitiva. Filtraggio delle cattive notizie e ricerca di punti di vista che rafforzano le loro convinzioni.
  • Ipotesi di instabilità finanziaria. La teoria secondo cui i periodi di prosperità economica fanno sì che gli investitori siano sempre più imprudenti conducono all’instabilità finanziaria.
  • Politica monetaria. A volte le bolle si verificano come conseguenza indiretta della politica monetaria.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *