Valute forex, introduzione alle più utilizzate: dollaro, euro e sterlina

Il forex è il mercato finanziario nell’ambito del quale vengono scambiate tra loro valute di varia origine. Ma quali sono le valute più utilizzate in questo settore?

Il dollaro

Il dollaro è la valuta degli Stati Uniti d’America, nonché quella che troviamo più di frequente nel forex. In pratica, quasi tutte le transazioni effettuate nei mercati finanziari si basano sul dollaro americano: dei calcoli hanno dimostrato infatti che l’USD arriva ad essere presente praticamente nell’86.3% dei casi! E la cosa non deve neanche sorprenderci più di tanto visto che in effetti la valuta Usa è quella che utilizziamo attualmente per il commercio di materie prime di fondamentale importanza (come il petrolio) e visto che, sempre l’USD, è la valuta che troviamo nelle riserve valutarie di qualunque paese del mondo.

In ultimo, ma non meno importante, c’è da dire che la moneta statunitense ha anche una forte appetibilità speculativa: abbiamo mai fatto caso che la gran parte dei trader, di solito, finisce proprio col dirottare le proprie attenzioni su coppie di valute che coinvolgono il dollaro americano?

L’euro

Da quando nei primi anni 2000 è stato fatto nascere con il beneplacito (anche) dell’Italia, l’euro è immediatamente diventata una delle valute più importanti al mondo. Nell’ambito dei mercati speculativi, infatti, la moneta unica europea si posiziona al secondo posto con un buon 37%. Questo suo immenso valore è dovuto a tutta una serie di fattori, ma è ovvio pensare che quello predominante sia strettamente collegato alla forza economica giocata dall’Europa.

Sterlina britannica

La sterlina britannica è sempre stata un’altra valuta molto utilizzata nel mondo della finanza ad alto rischio. Nonostante sia uscita dall’Unione Europea, Londra rimane infatti una delle principali piazze finanziarie a livello internazionale. Per quanto abbia sicuramente perso un po’ di appeal rispetto a quello che poteva vantare tempo fa (e in tutto ciò a pesare è sempre e comunque il caso Brexit), la valuta inglese va comunque annoverata tra le più importanti nel trading forex!

Reply

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi