Borsa italiana oggi, 16 ottobre 2019

Aggiornamenti su Borsa italiana oggi, 16 ottobre 2019

Borsa Italiana in tempo reale, quotazioni, news e ultim’ora, giovedì 10 ottobre 2019

Seguite con noi le notizie in tempo reale sulla Borsa Italiana con notizie aggiornate e analisi sull’andamento dei principali titoli

Su questa pagina potrete leggere le ultime notizie sulla Borsa Italiana in tempo reale per la giornata di giovedì 10 ottobre 2019 e le ultim’ora.

Ftse Mib +1,01%, Dax +0,83%%, Spread Btp Bund 154,10 (+0,65%)

Atlantia +0,37%%, Generali -0,01%, Enel -0,59%, Eni +0,66%%, Exor 1,57%%, Intesa +2,07%, Mediobanca +1,38%, Poste Italiane +0,05%%, Telecom +1,72%, Unicredit +4,17%.

Ore 17:00 Chiude in rialzo Piazza Affari trascinata dal settore costruzioni ma anche per il comparto del commercio. E’ stata una giornata positiva sul mercato azionario italiano anche se la struttura tecnica di breve termine rimane ancora precaria. L’impressione è che siamo in presenza di un’adeguata fase riaccumulativa prima dell’inizio di un consistente trend ascendente. Bene Unicredit che chiude con un +4,17%, in positivo tutto il comparto bancario.

Ore 11:40 L’Ad di Unicredit, Jean-Pierre Mustier ha rilanciato la questione dei tassi negativi sui depositi che saranno trasferiti ai clienti con depositi al di sopra dei 100mila euro a partire dal 2020. Lo stesso Mustier lo ha dichiarato in un’intervista alla Tv francese Bfm Business. Lo stesso banchiere, in qualità di presidente della Federazione bancaria europea, aveva già adombrato questa ipotesi. Una notizia accolta positivamente dagli investitori. Il titolo sta facendo registrare un +1,20 in questi minuti.

Ore 10:00 Apertura di seduta in rialzo per l’Euro / Dollaro USA che sta toccando quota 1,102. Bene anche l’oro, che sale a 1.508,8 dollari l’oncia. C’è invece cautela per quanto riguarda il Wti che ha aperto la seduta in lieve calo. Apertura col segno più per lo spread che ha raggiunto adesso i 144 punti base
col rendimento del BTP a 10 anni pari allo 0,90%. Sostanzialmente neutro l’avvio di Francoforte (-0,12%), lieve rialzo per il Cac a +0,24%. La Borsa italiana registra un lieve calo con il FTSE MIB sceso in avvio a 21.488 punti, con uno scarto percentuale dello 0,21%. Sorridono i comparti beni per la casa (+1,01%) e costruzioni (+0,41%).

Ore 9:30 Apertura in rialzo per i mercati europei anche sull’onda emotiva delle recenti dichiarazioni rilasciate dal presidente americano, Donald Trump, che ha espresso ottimismo su un accordo commerciale con la Cina. “Se potremo fare un accordo, faremo un accordo, ci sono grandi possibilità” ha dichiarato Trump ridando ossigeno alle borse, i cui dati asfittici delle ultime settimane hanno segnato una battuta d’arresto dopo un avvio di 2019 molto positivo. ha aggiunto. Oggi e domani si riunirranno a Washington il vicepremier cinese, Liu He, il rappresentante Usa per il Commercio, Robert Lighthizer. Qualora non si dovesse raggiungere l’accordo, gli Usa aumenteranno i dazi al 30% su 250 miliardi di prodotti di importazione cinese.

Ore 9:00 Hanno ricevuto richieste per più di 20 miliardi di dollari i Btp a cinque, dieci e 30 anni, nella giornata di collocamento di ieri. Oggi fari puntati sui titoli in euro per un’asta che vale complessivamente fino a 13,5 miliardi. L’asta di Bot a un anno varrà 6 miliardi. Si tratta della seconda asta dopo la nascita del nuovo governo. L’11 settembre il Tesoro collocò titoli con scadenza a un anno per 6,5 miliardi a fronte di una domanda che ha raggiunto i 10,3 miliardi.

Seguite con noi gli aggiornamenti sulla borsa in tempo reale per la giornata di giovedì 10 ottobre 2019 con notizie e analisi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *