spread btp-bund

Aggiornamento Spread Btp-Bund, Ftse Mib e cambio euro-dollaro

Spread Btp/Bund e Ftse Mib in tempo reale, 11 aprile: chiusura seduta

Segui con noi l’andamento dello Spread Btp/Bund e dell’indice Ftse Mib in tempo reale per la seduta di oggi, giovedì 11 aprile 2019

Chiusura seduta ore 17:30: Spread Btp/Bund 251,70 (-2,63), Ftse Mib +0,06%,  Dax +0,33% , Euro/Dollaro 1,12688 (-0,06%). 

Ftse Mib: ENEL -0,23%, Eni -0,10, Generali +0,72%, Intesa +0,77%, Mediobanca +1,71%, Saipem -2,87%, Telecom -2,25%, Unicredit 1,06%. 

12:00 Continua a rimanere in rosso la Borsa di Milano appesantita dal crollo del titolo Prysmian che perde quasi 8 punti percentuali. Sostanzialmente stabile lo spread così come le altre borse europee eccetto Parigi che fa registrare un’impennata di mezzo punto percentuale. Male il comparto bancario, mentre il settore Moda sembra aver ripreso quota con Moncler che fa segnare un +2,37%, Ferragamo + 1,59. Chiudono tutte in calo le borse asiatiche, pesante il passivo per Shagai che flette dell’1,6%.

10:30 Secondo una notizia appena battuta da Radiocor, gli azionisti di Unicredit sarebbero stati accolti da manifestanti all’ingresso della sede dove si svolgerà l’assemblea prevista per oggi. Si tratta di attivisti che sostengono la campagna contro il finanziamento combustibili fossili. I manifestanti hanno chiesto a gran voce agli azionisti di smettere di finanziare l’industria dei combustibili fossili e di pubblicare ‘un solido piano per l’eliminazione graduale del sostegno a tutti i progetti e le imprese esistenti nel settore dei combustibili fossili’.

10:00 Nuovo crollo a Piazza Affari per il titolo Prysmian che ieri ha comunicato di dover riesaminare il bilancio 2018 per WesternLink, revocando la convocazione dell’assemblea ordinaria prevista per il 17 aprile. In questo momento il titolo perde oltre 7 punti percentuali toccando anche i minimi dal 10 dicembre scorso. Seguite con noi l’andamento dello Spread Btp/Bund e dell’indice Ftse in tempo reale.

9:30 Apertura in calo per la Borsa di Milano, con il titolo Prysmian che rimane ancora sotto pressione. Da seguire in con attenzione l’andamento dei titoli bancari che ieri hanno chiuso contrastati dopo la conferenza di Draghi. Apre in forte calo il titolo della Juventus che perde quasi due punti percentuali, mentre spiccano Moncler e Ferragamo sopra il 2% di guadagno. Male i bancari con Unicredit che perde adesso l’1,56%, positiva solo Unipol +0,29%. In lieve calo Intesa -0,26%. Lo spread Btp/Bund apre con poca variazione rispetto alla chiusura di ieri.

Su questa pagina seguiremo in tempo reale l’andamento dello Spread Btp/Bund, il differenziale tra Btp decennali italiani e Bund tedeschi e l’andamento dell’indice Ftse Mib con le notizie sull’andamento della giornata borsistica. Seguiremo anche l’andamento del cambio euro/dollaro per la seduta di oggi, giovedì 11 aprile 2019 nonchè i principali indici di borsa.

Nella seduta di ieri, l’andamento del differenziale ha visto un ulteriore limatura chiudendo sotto i 240 punti, poco sopra i 239. Di fatto prosegue il trend di decrescita che era iniziato ad inizio settimana e che si prevede ancora in calo nelle ultime giornate della settimana.

Ieri il Tesoro ha messo in vendita i 6 miliardi di Bot a un anno con tassi leggermente più alti dell’asta precedente (0,070%): Chiusura piatta per il Ftse Mib che dopo un avvio promettente si è sgonfiato in coincidenza con la conferenza stampa di Mario Draghi che ha ribadito le prospettive di una crescita lenta per l’economia dell’Ue. La BCE ha deciso di non modificare la politica monetaria attuale. Il FTSEMib ha concluso la giornata invariato a 21.672 punti mentre l’All Share ha ceduto lo 0,04%.

Seguiremo l’andamento dello Spread Btp/Bund e l’indice Ftse Mib in tempo reale, oltre agli indici delle principali borse europee e il cambio euro/dollaro con notizie di giornata sull’andamento dei titoli azionari.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi