correlazioni tra asset

La vendita allo scoperto di azioni: pro e contro

La vendita allo scoperto di azioni (short selling) avviene quando vendi azioni che in realtà non possiedi. Come è possibile? Il tuo broker azionario compra il titolo, lo vende e accredita il ricavato sul tuo conto. Dal canto tuo, devi promettere di acquistare il titolo in futuro per ripagare il prestito.

Perché un broker dovrebbe essere così generoso? Per prima cosa, gli devi pagare una piccola commissione per la transazione e tutti i dividendi pagati dallo stock preso in prestito. Devi sperare che il prezzo delle azioni cali in breve tempo per realizzare un profitto. Se il prezzo delle azioni rimane lo stesso, sei fuori quota. Se il prezzo delle azioni aumenta, sei fuori dal prezzo più alto e dalla commissione.

Il broker può obbligarti a coprire la vendita allo scoperto in qualsiasi momento. Ciò significa che dovrai acquistare il titolo al prezzo stabilito in quel determinato giorno in modo da poterlo restituire al broker. Se il prezzo delle azioni è più alto rispetto a quello con cui il broker te l’ha prestato, sei fuori dalla differenza.

La vendita allo scoperto può far salire temporaneamente i prezzi delle azioni su un titolo che ha davvero un valore basso. Se tutti pensano che il prezzo delle azioni stia calando, e si vuole mettere in cortocircuito il titolo, la copertura della vendita allo scoperto può effettivamente far salire il prezzo delle azioni.

Indice dei Contenuti

Vantaggi

Come altri tipi di derivati, le vendite allo scoperto ti consentono potenzialmente di ottenere un grande ritorno finanziario senza investire troppo. L’unico investimento è la commissione per il tuo broker. Se hai ragione, e il prezzo delle azioni precipita, il resto è tutto profitto.

Il vantaggio nel mettere in cortocircuito uno stock è quello di fare soldi soprattutto in un mercato orso. La copertura può proteggere il tuo investimento se possiedi già il titolo, non lo hai venduto prima di una crisi o pensi che perderà solo valore.

Svantaggi

Il guadagno in una vendita allo scoperto avviene solo se il prezzo delle azioni scende. Se ti sbagli e il prezzo sale, sei fuori dalla differenza. Il vero rischio è che la tua perdita potrebbe essere potenzialmente illimitata. Se il prezzo sale alle stelle, sei costretto a comprarlo a quel prezzo per restituire il titolo al tuo broker. Insomma, non c’è limite alla tua perdita.

La vendita allo scoperto ha implicazioni ancora peggiori per il mercato azionario nel suo insieme e, quindi, per l’economia. Se molti investitori o gestori di hedge fund decidono di abbreviare le azioni di una determinata società, possono letteralmente costringere la stessa a fallire. Molti esperti dicono che le vendite allo scoperto hanno contribuito a causare la scomparsa di Bear Stearns nella primavera del 2008, e Fannie Mae e Freddie Mac più avanti.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi