Cos’è un’agenzia di rating?

AAA, Ba3, Ca, CCC… sembrano una specie di rapporto scolastico iperattivo. In realtà, è un sistema di marcatura progettato per informare le parti interessate. I rating sono offerti ai mutuatari di grandi dimensioni, siano essi aziende o governi, e indicano agli acquirenti quanto un debito ha probabilità di essere rimborsato. Il punteggio può anche influire sull’importo che società o governi possono prendere in prestito.

Se si ritiene che un paese abbia subito una flessione e il suo rating sia stato abbassato, gli investitori potrebbero richiedere rendimenti più elevati da concedere in prestito, in quanto viene giudicata una scommessa più rischiosa. Quindi, le agenzie di rating del credito esistono per valutare l’affidabilità creditizia di chi emette obbligazioni; in questo caso nazioni che prendono in prestito denaro emettendo IOU noti come obbligazioni.

Standard & Poor’s

Standard & Poor’s (S & P) è la più antica. Iniziò nel 1860 grazie ad Henry Poor, che scrisse una pagina di storia sulle finanze delle ferrovie e dei canali negli Stati Uniti come guida per gli investitori.

La parte “Standard” è nata nel 1906, quando fu istituito l’Ufficio statistico per esaminare le finanze delle compagnie non ferroviarie. Le due aziende unirono le loro forze negli anni ’40.

Moody’s

Moody’s venne creato nel 1909 da John Moody, il quale pubblicò un’analisi del mondo aggrovigliato e incerto delle finanze ferroviarie, valutandone il valore delle azioni e delle obbligazioni.

Fitch

Fondata da John nel 1913 Fitch, è una versione ridotta delle altre due.

Ci sono altre agenzie di rating, i cui nomi appaiono raramente anche negli angoli più oscuri delle pagine finanziarie. Quindi perché queste tre aziende sono quelle a cui tutti guardano?

Track record

Parte della risposta è la Securities and Exchange Commission (SEC), l’organismo di controllo finanziario degli Stati Uniti. Nel 1975, le ha riconosciute come NRSRO (Nationally Recognized Statistical Rating Organizations).

Questa approvazione rende la vita più facile ai paesi e alle istituzioni finanziarie che desiderano emettere obbligazioni. Fondamentalmente dicono agli investitori che un’azienda o un paese ha un track record e indica quante probabilità ha di rimborsare i soldi.

La forza di una compagnia di assicurazioni è anche giudicata dal rating applicato alle riserve di investimento che detiene. Un downgrade del rating di un emittente spinge verso il basso il valore di un’obbligazione e aumenta il suo tasso di interesse. Ciò può significare che i fondi regolamentati devono per forza vendere queste obbligazioni.

Ma questo può causare un circolo vizioso. Se molti fondi sono obbligati a vendere, il prezzo dell’obbligazione si riduce ulteriormente. Ciò significa che è necessario pagare un tasso di interesse più elevato, il che mette a dura prova il mutuatario.

Reply

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi