Broker: fate attenzione alla tempestività del flusso dati?

Se siete intenzionati a investire sui mercati finanziari occorre che prendiate in considerazione tutta una serie di cose, a partire dal broker. Dovete sapere infatti che la piattaforma di trading può seriamente fare la differenza, perché di fatto è quella che gestisce il vostro denaro e quella che vi metterà in contatto con i mercati di tutto il mondo: saperne scegliere una prima di tutto affidabile e legale, ma poi anche efficiente, completa e intuitiva, è quindi fondamentale!

Tra tutti gli aspetti da considerare per valutare un broker c’è per esempio la tempestività con cui questo garantisce l’esecuzione degli ordini. La Consob ha stabilito a questo proposito che le piattaforme di trading devono eseguire gli ordini impartiti dagli investitori con la massima tempestività, anche perché sappiamo bene che basta uno scarto di pochissimi secondi per cambiare completamente l’ordine delle cose.

Alcuni neofiti insomma si adagiano sugli allori: si iscrivono presso un broker, validano la loro di identità, caricano del capitale di rischio e iniziano ad investire come se nulla fosse non curandosi del fatto che quel broker in realtà potrebbe fargli perdere diverse posizioni. Perché? Proprio per il motivo che dicevamo poc’anzi, ovvero per una gestione di bassa qualità del flusso dati che fa sì che se con un broker X si perdono la maggior parte delle operazioni, con un broker Y, quelle posizioni in perdita le si potrebbero vincere!

La gestione del flusso dati, la tempestività delle operazioni, nonché la manutenzione del sistema, sono pertanto di grande importanza. Sono fattori che bisogna sempre tenere d’occhio e monitorare nel tempo!

Tenete conto del fatto che di broker poco efficienti ce ne sono parecchi, in quanto per offrire un servizio davvero di qualità bisogna potenziare il software, rafforzare i server e le reti dati e saper gestire al meglio una enorme massa di dati in real time. Con la logica conseguenza che per fare tutto ciò si sia pronti a sostenere degli investimenti non di poco conto (e di broker disposti a farlo, in un mondo in cui tutti cercano la “via facile”, non ce ne sono molti).

Reply

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi