Binarymate, broker CFD e forex: nuova società truffa?

Binarymate è un broker di opzioni binarie che non ha ricevuto l’autorizzazione ad operare né dal CySEC e tanto meno dagli altri organi di certificazione. Si tratta di una realtà che ha cominciato ad entrare nel mondo del trading verso la fine del 2016 e che ancora oggi si spaccia come un broker CFD e forex.

Alcuni siti web affermano che questa piattaforma in realtà abbia ricevuto il via libera da parte dell’ente di controllo britannico, ma questo è falso perché in rete non v’è traccia di alcuna regolamentazione. Anzi, nei forum e nei social network si leggono molti post di persone che sono rimaste scottate dall’aver dato fiducia a Binarymate!

Le particolarità di Binarymate

Questo broker, in ogni caso, è diventato famoso per aver introdotto una funzionalità davvero interessante: una live chat video con donne russe aitanti. Questo, come dicono i fondatori del sito, sarebbe utile ai trader perché permetterebbe loro di vedere e parlare con un membro dell’assistenza clienti a qualunque ora del giorno e della notte. E’ evidente però che dietro questo servizio non si nasconda affatto la volontà di dare assistenza e supporto agli iscritti, quanto invece di fidelizzare gli utenti proponendo loro della “bella mercanzia” a cui, in fin dei conti, sono molti ad abboccare.

Inoltre Binarymate ha anche deciso di progettare la propria piattaforma in maniera tale da farla diventare unica nel suo genere e, sempre per il discorso di accalappiare quanti più iscritti, ha anche fornito un vasto assortimento di materiale formativo gratuito che si va ad accompagnare a un robot di trading automatico (anche questo, naturalmente, non regolamentato).

Chi gestisce Binarymate

Ma chi c’è dietro questo broker? Grazie a una semplice ricerca si scopre che Binarymate è un marchio di proprietà della Affort Project S.A., che hai suoi uffici nelle isole Seychelles e che opera per conto della società FGC. Binarymate si ritiene che forse sia gestita dalla stessa identica società che sta dietro un altro broker truffa noto con il nome Finpari. Chiaramente non v’è certezza di questo, ma una serie di elementi equivoci lascerebbero supporre che qualche legame tra queste due realtà vi sia eccome.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi