Broker DD e Broker NDD: le principali differenze

Prima di affidarsi al broker giusto, bisogna conoscere il suo effettivo funzionamento. Solitamente, i broker sono divisi in due gruppi principali: broker DD (Dealing Desk) e NDD (No Dealing Desk). I broker di Dealing Desk sono noti anche come MM (Market Makers).

Broker DD o Markets Makers

  • Il loro modo di agire è di ergersi a controparte in tutte le operazioni, indirizzando gli ordini attraverso gli sportelli di negoziazione.
  • I clienti vengono divisi in due gruppi: A-Book e B-Book
  1. Gli A-Book contengono i clienti vincenti. Il broker protegge la posizione del cliente con i suoi fornitori di liquidità. Poiché questo viene fatto automaticamente da algoritmi, il broker guadagna anche attraverso gli spread.
  2. I B-Book contengono le perdite dei clienti. Il broker prende l’altro lato delle operazioni del cliente. Significa che quando il trader perde il broker fa profitto.
  • Gli spread sono fluttuanti ma hanno quasi sempre lo stesso valore. Alcuni broker MM offrono anche spread fissi.
  • I commercianti non possono vedere le quotazioni del mercato reale. La trasparenza degli uffici di negoziazione differisce tra i vari brokers.

Broker STP

  • Non scambia mai contro il proprio cliente.
  • Nessun dealing desk o intervento. Tutti gli ordini vengono inviati direttamente ai loro fornitori di liquidità. Più fornitori di liquidità hanno, migliori saranno i prezzi da fornire.
  • Guadagna sugli spread. Aggiungono un ricarico al prezzo che ottengono dai loro fornitori di liquidità.
  • I trader possono vedere le quotazioni reali del mercato (con il mark-up aggiunto dal broker).

Broker ECN

  • I broker ECN trasferiscono gli scambi in un pool ECN in cui i partecipanti sono principalmente banche, hedge fund e broker. Sono la controparte per tutti i trader.
  • I partecipanti al pool ECN interagiscono tra loro.
  • Gli ordini sono abbinati in tempo reale.
  • Carica di una commissione i clienti. Questo è il loro unico reddito. Non usano mai il mark-up.
  • Mostra la profondità del mercato. Le dimensioni degli ordini sono visibili a tutti.

Ogni tipo di broker può essere perfettamente affidabile. I broker MM sono per lo più adatti ai trader principianti, mentre i broker STP ed ECN possono essere la scelta giusta per i trader più esperti. Il più grande vantaggio dei broker MM è che i livelli di stop sono garantiti. Agli intermediari STP/ECN è possibile che si verifichi uno slittamento di 2 cifre durante i principali comunicati stampa quando la liquidità diventa veramente scarsa. Di solito offrono condizioni di trading migliori (spread più bassi), ma alla fine della giornata un trader potrebbe terminare con spread medi più alti rispetto ai broker MM a causa dello slippage.

Reply

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi